Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2011

Serata di giornalismo economico e di arte

Immagine
Arte e finanza di solito sono due mondi abbastanza distanti da loro, ieri sera si sono uniti parlando sia del lato finanziario e dell'economia italiana con il giornalista Oscar Giannino ma nache di arte con un mio intervento sull'arte della ceramica di mio nonno. E' stato abbastanza incredibile parlare con davanti un personaggio del calibro di Oscar Giannino che ascoltava il mio discorso sull'arte.






E vedere un pubblico interessato e attento nell'ascoltare la storia artistica e personale di mio nonno mi ha fatto un'immenso piacere.






Ormai i ruoli in famiglia sono definiti: io a tenere conferenze sull'arte e il mio fidanzato è il fotografo ufficiale.

Incontro Culturale

Immagine
2 immagini fatte dal mio fidanzato!



Parlare in pubblico non è il mio forte ma anche ieri me la sono cavata. Abbiamo presentato il secondo numero della rivista a carattere culturale che dirigo, una delle pochissime presenti a Reggio. Arte, arte, arte e cultura questi gli unici argomenti trattati. Un numero abbastanza ricco di articoli che trattano l'arte della ceramica: da antiche ceramiche ritrovate al Castello di Borzano ad una collezione privata di vasi in ceramica e porcellane dell'800 fino alla forma più moderna, la fotografia che in una mostra ci racconta attraverso immagini il processo della formazione di una piastrella, dall'estrazione dei materiali fino al lavoro finito.




Poi ancora le tele di Guido Reni in mostra presso la Cattedrale e il Museo Diocesano e l'intervista all'Assessore Mimmo Spadoni che racconta dell'importante operazione culturale fatta a Reggio ai Chiostri di San Pietro a luglio collegata all Biennale di Venezia.




Un mio discorso incentra…

Le prime luci del mattino

Copertina rossa e un calice di vino che invece contiene del latte. Quando acquisto un libro mi deve già colpire la copertina, questo libro l'avrei acquistato ugualmente perchè l'autore è Fabio Volo, un autore che ha sempre suscitato in me un certo interesse. Uno stile asciutto con vocaboli non troppo complessi, penso scriva nello stesso modo in cui tutti i giorni parla e si esprime. Ma a differenza di tutti i suoi libri precedenti, il più interessante per me è stato Il giorno in più, questa volta l'autore si mette dalla parte delle donne. Una donna che si trova a tradire il marito perchè stanca della monotonia del matrimonio. Un marito infantile, un marito che pensa solo a lavorare, un marito che anche se si sta rendendo conto di perderla non fa nulla per riavvicinare la moglie a sè nonstante ci stia male. Lo specchio deglio uomini di oggi forse? E la donna che ritrova sè stessa con un amante.
Un libro dove credo ogni donna si può rispecchiare: il coraggio di non dire le c…